2 giorni
3
Livello allenamento 3
2 min

Sulla vetta più alta dell' Alto Adige lungo una bellissima via di cresta

Dettagli

Le date e il numero dei partecipanti sono confermati
Qualora dovessimo apportare delle modifiche in conformità alle norme per il contenimento della pandemia, ne daremo informazione agli iscritti nonché aggiorneremo le pagine relative all’attività del nostro sito.
Nel caso di annullamento dell’attività a causa degli eventi legati alla pandemia vi garantiamo la riprogrammazione dell’attività stessa in altra data o il rimborso della quota versata.

DETTAGLI

Hintergrat, conosciuta anche con il nome italiano di Cresta del Coston, è certamente una delle più famose e belle vie di salita all’ Ortles, la montagna più alta dell’Alto Adige.
Raggiungere i 3.905m della vetta attraverso questo magnifico itinerario per poi ridiscendere dalla via normale, permette di realizzare uno spettacolare giro ad anello in alta montagna.

Salire e scendere da due percorsi diversi, senza la monotonia di ripercorrere i propri passi in discesa, vi regalerà una grande soddisfazione.
E’ una vera e propria traversata dell’ Ortles.

Tratto in cresta di neve lungo l'Hintergrat sull'OrtlesLa cresta si sviluppa per circa 1.300m di dislivello e offre visioni spettacolari sulle cime circostanti, tra cui spicca il Gran Zerbù di poco più basso. La prima parte della cresta può risultare un po’ monotona, svolgendosi su sentiero e detriti, ma nella seconda parte troveremo passaggi su roccia e ripidi ed esposti nevai che fanno di questa salita un itinerario da non sottovalutare. Durante la salita conteremo 4 punte, l’ultima delle quali, il Signalkopf (3.725m), rappresenta il passaggio chiave valutato di IV grado. Numerosi chiodi e catene aiutano nelle difficoltà maggiori.

Nel complesso si tratta di un giro in alta montagna che regala grandi soddisfazioni, dove è necessaria un’ottima preparazione fisica e buona tecnica sui terreni descritti.

Condizioni

CONDIZIONI

RITROVO

Parcheggio di Solda (BZ)

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA

Abbigliamento e attrezzatura per salite in alta montagna

RAPPORTO

1 : 2

INCLUSO NEL PREZZO

Materiale tecnico della cordata (corde, protezioni, …)

Tutti i costi della Guida Alpina

Servizi di Guida Alpina

Assicurazione recupero e soccorso

NON INCLUSO

Trasferimenti

Vitto e alloggio come da programma

Attrezzatura personale (imbracatura, casco, ramponi, piccozza)

Assicurazione personale, infortunio, annullamento viaggio, smarrimento bagaglio (consigliata)

Tutto ciò che non è specificato alla voce ‘incluso nel prezzo’

Itinerario

PROGRAMMA

Di seguito il programma dell’attività che svolgeremo

Day 01

Ritrovo presso il Parcheggio a Solda, controllo e organizzazione dei materiali.
Saliremo quindi in un paio di ore al Rifugio Coston ( 2400m), cena e pernottamento.

Day 02

Partiremo dal rifugio al mattino presto lungo la morena della vedretta di Solda alla base della cresta. Una volta imboccato il vallone detritico e nevoso che scende dall’Ober Knott (3466) lo risaliremo seguendo il sentiero nelle ghiaie ed in ultimo per facile arrampicata (I-II) fino alla sua sommità seguendo caminetti e canali di sfasciumi.
Dopo questa parte che possiamo considerare un avvicinamento, attaccheremo il tratto più tecnico dell’itinerario. Dalla cima seguiremo il sellone nevoso e quindi il successivo pendio. Giunti con facile arrampicata al Signal Kopf (3700) raggiungeremo una selletta a sinistra dove, con una breve calata, scenderemo ad una cengia che traversa sotto il caratteristico gendarme. Seguendo la cresta supereremo numerosi risalti fino ad un’altra cresta nevosa e ripida. Alla fine di questa dovremo superare in arrampicata una placca  molto bella e mai troppo difficile e quindi, superando ancora altri passaggi talvolta più aerei, giungeremo alla croce vetta.

Al pari della cresta, la discesa dalla lunga via normale non è da prendere sottogamba. Anche qui i passaggi più impegnativi sono concentrati nella seconda parte, dove il ghiacciaio sommitale si inclina disegnando ripidi tratti tra crepacci e seracchi. Durante la discesa incontreremo il Bivacco Lombardi (3.316m) e ancora più in basso, una volta fuori dalle difficoltà, raggiungeremo al Rifugio Payer (3.029).
Da qui ci aspettano ancora altri 1.300m di dislivello in discesa per raggiungere finalmente il punto di partenza a Solda.

Materiali

MATERIALI

Di seguito troverete l’indicazione per i materiali necessari.
La scelta che dovrete fare per il vestiario dipenderà dalle previsioni meteo e dall’attività scelta.

Vi consigliamo di confrontarvi con la vostra guida per verificare le attrezzature e il vestiario da scegliere.
Apri la lista completa

Materiali Alta Montagna

Luogo

LUOGO


Ortles – Gruppo Ortles Cevedale
Gallery
Condividi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

2 giorni
3
Livello allenamento 3
2 min

Sulla vetta più alta dell' Alto Adige lungo una bellissima via di cresta

Gli ultimi metri della cresta Hintergrat per raggiungere la vetta dell'Ortles

Recensioni dell'attività

Non ci sono ancora recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.