REGOLAMENTO

Regolamento inMont Scuola di Alpinismo

inMont è un Associazione Professionale costituita da Guide Alpine – Maestri di Alpinismo – del Friuli Venezia Giulia.

Le proposte riguardano tutti gli ambiti dell’alpinismo, dalla roccia al ghiaccio, dalle ferrate all’alta montagna, dallo sci alpinismo alle spedizioni extraeuropee. Organizza corsi, uscite, stage, incontri di approfondimento e momenti di incontro.

Tutte le Guide di inMont sono in possesso del titolo professionale di Guida Alpina – Maestro d’Alpinismo riconosciuto dalla legge quadro n 6/89 e risultano regolarmente iscritte all’albo regionale. Il titolo di Guida Alpina è riconosciuto a livello internazionale UIAGM/IFMGA.

REGOLAMENTO GENERALE

Viaggi di trasferimento

Per ogni uscita viene comunicato tempestivamente il luogo di ritrovo. L’organizzazione del viaggio e del rientro viene svolto autonomamente dai partecipanti. Il trasferimento dal punto di ritrovo a quello di destinazione (luogo di partenza dell’uscita) verrà concordato di volta in volta. La spesa dei trasferimenti resta comunque a carico dei partecipanti l’uscita.

I gruppi

Al fine di garantire il miglior servizio ed il più alto livello di sicurezza possibile ci indirizziamo nell’organizzazione di gruppi con un numero di partecipanti abbastanza ristretto (in relazione alle differenti attività proposte). E’ per questo sempre previsto un numero massimo di persone che possono iscriversi. Sarà cura della Guida Alpina valutare eventuali eccezioni a quanto precedentemente stabilito.

In tutte le nostre proposte è anche previsto un numero minimo di partecipanti. Qualora tale numero non venga raggiunto, siamo comunque legittimati a disdire la proposta. Cercheremo in ogni modo di proporre agli iscritti un programma alternativo. Qualora questo non sia di soddisfazione per l’iscritto, esso avrà diritto al rimborso di quanto pagato.

Se la richiesta dell’attività avviene da parte di un gruppo precostituito, sarà nostra cura vagliare e organizzare l’attività stessa di comune accordo con i richiedenti proponendo il miglior programma realizzabile.

Attrezzatura

All’atto dell’iscrizione, se i partecipanti sono sprovvisti di qualche attrezzatura, sono tenuti a segnalarlo. Abbiamo la possibilità di fornire Arva, pala, sonda, ciaspole, ghette, bastoncini, imbracature, piccozze, ramponi o quant’altro si renda indispensabile. Relativamente alle attrezzature per lo sci e per lo sci alpinismo (sci, pelli, attacchi, rampanti) ci possiamo accordare con alcuni dei negozi più qualificati della zona per il noleggio. Perciò, qualora non specificato verrà richiesta una quota per il noleggio degli stessi.

Pernottamenti

Le proposte che prevedono dei pernottamenti in rifugi, alberghi o pensioni non si intendono per camera singola. Qualora preferiste alloggiare in camera singola, sempre che ciò sia possibile in relazione all’attività richiesta, siete pregati di comunicarcelo al momento dell’iscrizione. Tale richiesta può prevedere una maggiorazione nella quota di iscrizione in relazione all’offerta dell’albergatore.

Modalità d'iscrizione

Per iscriversi è necessario compilare l’apposito modulo o inviare una email all’indirizzo info@inmont.it.

L’iscrizione si considera completata al momento del pagamento della quota. La sola compilazione del modulo o l’invio della email di iscrizione costituisce richiesta di iscrizione e non è sufficiente ad assicurare il posto disponibile per l’attività prescelta.

E’ inoltre indispensabile indicare un recapito telefonico (preferibilmente un numero di cellulare) per essere successivamente contattati per gli accordi e le informazioni relative all’uscita.

Difficoltà

Le attività che proponiamo sono caratterizzate da impegni diversi sotto il profilo tecnico e dell’allenamento.

Per rendersi conto se il bagaglio tecnico e la forma fisica sono sufficienti per poter partecipare all’attività che interessa, l’unica soluzione è quella di contattarci e parlare direttamente con noi. Saremo così in grado di offrire tutte le informazioni e l’aiuto che necessario per scegliere se partecipare o meno all’attività.

Gestione del rischio e senso di responsabilità

L’alpinismo è un’attività a rischio. L’eliminazione completa di tale rischio può dipendere da situazioni non prevedibili neppure dalla Guida Alpina responsabile dell’uscita. Questa si impegna ad effettuare tutte le valutazioni ponderate e a prendere delle decisioni tenuto conto di tutti gli elementi in suo possesso. Ciò nonostante non sarà mai in grado di escludere completamente ogni rischio.

Inoltre il senso di responsabilità dei singoli è sicuramente determinante per il livello della sicurezza di tutti i partecipanti all’uscita.

In ogni caso i partecipanti sono tenuti a comunicare alla Guida Alpina, sia prima che durante l’attività, eventuali problemi di salute che potrebbero limitare o condizionare la prestazione atletica. Eventuali omissioni possono esporre a rischi sia il soggetto interessato che il gruppo, e tale responsabilità non può essere addebitata alla Guida Alpina.

Modifiche al programma

Per motivi di sicurezza, la Guida Alpina può modificare il programma dell’uscita a propria discrezionalità. Tali modifiche possono essere riconducibili a brutte condizioni meteorologiche, a pericolo valanghe, a mancata preparazione dei partecipanti o ad altre cause imprevedibili. Alla sicurezza è data la massima priorità.

I partecipanti alle attività, nel caso di modifiche al programma dovute a causa di forza maggiore sopra citate, non possono opporsi a tali decisioni. Il rifiuto da parte di un partecipante ad attenersi alle direttive della Guida Alpina costituisce una grave situazione di pericolo per se stesso, per gli altri partecipanti all’attività e per la Guida Alpina medesima e di tale comportamento il soggetto se ne assume la totale responsabilità. E’ evidente che tale comportamento impedisce alla Guida Alpina di svolgere le sue funzioni e di garantire la massima sicurezza possibile in tale frangente.

Eventuali modifiche al programma decise dalla GUida Alpina e dovute alle cause di forza maggiore sopra citate, non costituiscono motivo di risoluzione del contratto nè da parte della Guida Alpina che è tenuta a concludere l’attività nel migliore modo possibile, nè da parte dei partecipanti che devono rispettare il presente regolamento. La quota di iscrizione, benchè la meta prefissata non sia stata raggiunta, è dovuta interamente.

Responsabilità

Le Guide Alpine inMont dispongono del titolo professionale di Guida Alpina – Maestro di Alpinismo riconosciuto dalla legge quadro n. 6/89 che ne disciplina la figura riconosciuta a livello internazionale dall’organizzazione UIAGM/IFMGA. Le Guide Alpine sono iscritte all’albo professionale delle guide alpine e frequentano regolarmente corsi di aggiornamento previsti da tale legge.

Recesso

Nel caso di recesso fino a 10 giorni prima della data di partenza verrà applica una penale pari al 40% della quota di iscrizione.

Nel caso di recesso fino a 3 giorni prima della data di partenza verrà applicata una penale pari al 75% della quota di iscrizione.

Oltre tale termine verrà trattenuta l’intera quota prevista.

Eventuali eccezioni a tale regola saranno trattati singolarmente con l’iscritto.

In caso di recesso per infortunio, malattia o eventi gravi occorsi e documentati, all’iscritto verrà applicata una penale in misura ridotta pari al 10% della quota di iscrizione più eventuali spese sostenute da inMont.

Tale norma è da considerarsi di carattere generale.

Alcune attività possono prevedere delle penali diverse che saranno indicate specificatamente.

Foro competente

Per ogni controversia viene eletto il foro competente più vicino alla sede di inMont o alla residenza della Guida Alpina responsabile dell’attività.