4 giorni
3
Livello allenamento 3
4 min

La traversata con gli sci nel Parco Naturale Fanes - Sennes - Braies

Dettagli

Le date e il numero dei partecipanti sono confermati
Qualora dovessimo apportare delle modifiche in conformità alle norme per il contenimento della pandemia, ne daremo informazione agli iscritti nonché aggiorneremo le pagine relative all’attività del nostro sito.
Nel caso di annullamento dell’attività a causa degli eventi legati alla pandemia vi garantiamo la riprogrammazione dell’attività stessa in altra data o il rimborso della quota versata.

DETTAGLI

Le Dolomiti non hanno bisogno di presentazioni, anche se non tutti sono a conoscenza dell’enorme patrimonio sci alpinistico che possono offrire.
Vallate ampie, canaloni emblematici, pendii regolari permettono allo sciatore di scegliere l’itinerario più adatto per tipologia, difficoltà ed esposizione.
Qual è la stagione ideale nelle Dolomiti per lo scialpinismo? Sempre!

Il tour che vi proponiamo è una traversata, da Ovest a Est all’interno del Parco naturale di Fanes – Senes- Braies al confine tra il Veneto e l’Alto Adige. La nostra avventura partirà dal Passo Falzarego per finire a Carbonin, nei pressi del lago di Landro.

Il Tour si sviluppa su quattro giornate con pernottamento in rifugio. La caratteristica di ogni giornata sarà appunto quella della “traversata”. Alterneremo più volte delle risalite con le pelli  ad entusiasmanti discese lungo versanti sempre diversi.

Trascorreremo quattro giornate immersi nella natura ancora intatta del Parco di Fanes – Senes – Braies trascorrendo la serata in rifugi che hanno ben poco da invidiare agli hotel di fondovalle!
La ricerca dell’itinerario migliore giorno per giorno ed i panorami unici che potremo ammirare renderanno questa traversata sicuramente un’esperienza da ricordare per sempre ed un invito ad esplorare ancora più a fondo queste montagne.

Condizioni

CONDIZIONI

RITROVO

Passo Falzarego – Dolomiti

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA

Vestiario e attrezzatura da scialpinismo per tour di più giorni
Casco e Kit artva, pala e sonda

RAPPORTO

1 : 6

INCLUSO NEL PREZZO

Tutti i costi della Guida Alpina

Servizi di Guida Alpina

Assicurazione recupero e soccorso

NON INCLUSO

Trasferimenti

Vitto e alloggio durante il tour

Eventuali impianti di risalita

Assicurazione personale, infortunio, annullamento viaggio, smarrimento bagaglio (consigliata)

Tutto ciò che non è specificato alla voce ‘incluso nel prezzo’

Itinerario

PROGRAMMA

Di seguito il programma delle attività che svolgeremo durante queste giornate di divertimento

Day 01

Passo Falzarego – Rifugio Fanes.

Dal Passo Falzarego raggiungeremo con la funivia il Rifugio Lagazuoi per traversare con gli sci ai piedi verso Est costeggiando le pareti del Gran Lagazuoi. Un tratto più ripido ci porterà cul colle di Forcella Granda. Ci aspetta una spettacolare discesa fino al lago Scotoni. Una volta rimesse le pelli di foca risaliremo fino alla Forcella del Lago per scendere sul versante opposto. Seguiremo quindi l’ampia e dolce valle superando il Ju de Limo e la Ucia de Gran Fanes per raggiungere infine il rifugio Fanes dove passeremo la notte.

BS 5 ore, ↑600m ↓900m

Day 02

Rifugio Fanes – Rifugio Senes

Dal rifugio scenderemo lungo il Valun de Fanes fino ad arrivare sotto i bei pendii della Forcella Ciamin che risaliremo. Un passaggio verso la cresta del Ciamin ci permetterà di affacciarci sui pendii Nord del Gran Valun.
Da qui ci aspetta una fantastica discesa fino al paesino di Fodara Vedla con il rifugio estivo. Risaliremo quindi facilmente fino al Rifugio Senes dove trascorreremo la notte.

BS 5 ore, ↑700m ↓1100m

Day 03

Rifugio Senes – Rifugio Pratopiazza

Questa bellissima traversata si sviluppa sul versante Nord della Croda Rossa d’Ampezzo. Risalendo dolcemente l’altipiano di Senes raggiungeremo prima il Rif Biella e quindi la forcella Sora Forno vicinissima alla Croda del Becco. Scenderemo quindi in direzione del lago di Braies fino ai piani sottostanti.  A quota di 2100 m circa risaliremo verso la cima super panoramica del Grosser Jaufen. Ancora una lunga discesa ci condurrà a Ponticello passando la bellissima Rossalm. Con l’aiuto del bus, o per i più volenterosi con le pelli, raggiungeremo l’accogliente Rifugio Pratopiazza dove passeremo la nostra ultima notte.

MS 5 ore, ↑700m ↓1400m

Day 04

Rifugio Pratopiazza – Cortina

Per l’ultima giornata di questa entusiasmante traversata avremo più opzioni: il Picco di Vallandro 2839m o il Cadin di Croda Rossa 2600m.
Il Picco di Vallandro è rivolto verso Sud, mentre il Cadin di Croda Rossa verso Nord. La scelta ricadrà dove potremo trovare la neve migliore!
Dopo essere rientrati al rifugio per una buona birra, scenderemo facilmente la strada della val di Specie fino a Carbonin dove, con il bus, faremo rientro a Cortina.

Nord/Sud – BS 4 ore, ↑900m ↓1400m

Materiali

MATERIALI

Di seguito troverete l’indicazione per i materiali necessari.
La scelta che dovrete fare per il vestiario dipenderà dalle previsioni meteo.

Apri la lista completa

Materiali Sci Alpinismo

Luogo

LUOGO


Parco Naturale di Fanes-Senes-Braies
Gallery
Condividi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

4 giorni
3
Livello allenamento 3
4 min

La traversata con gli sci nel Parco Naturale Fanes - Sennes - Braies

Sci alpinismo in Dolomiti

Recensioni dell'attività

Non ci sono ancora recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.