3 giorni
2
4 min
2

Corso base su tre giorni introduttivo alla disciplina affascinante e complessa dello scialpinismo

Data disponibile:

dal 26-02-2021 - al 28-02-2021 - durata: 3 giorni Consecutivi

Dettagli

Le date e il numero dei partecipanti sono confermati
Qualora dovessimo apportare delle modifiche in conformità alle norme per il contenimento della pandemia, ne daremo informazione agli iscritti nonché aggiorneremo le pagine relative all’attività del nostro sito.
Nel caso di annullamento dell’attività a causa degli eventi legati alla pandemia vi garantiamo la riprogrammazione dell’attività stessa in altra data o il rimborso della quota versata.

DETTAGLI

Questo corso è finalizzato a fornirvi le basi per l’attività di scialpinismo, conoscere i materiali da utilizzare, sapere come scegliere gli itinerari ai quali partecipare e come affrontare le varie problematiche che l’ambiente invernale pone.
Lo scopo è quello di rendervi autonomi all’interno di un gruppo organizzato con esperienza di scialpinismo.

Il corso si svolge in tre giornate consecutive pernottando al Rifugio Fanes.

Il programma, ottimizzato per acquisire l’indipendenza su itinerari di livello MS, affronterà i temi della tecnica di salita, della tecnica di discesa fuori pista, della topografia e orientamento, della valutazione delle condizioni meteorologiche e del pericolo valanghe, nonché delle tecniche di autosoccorso in valanga.

Questi argomenti, ed in particolar modo quelli relativi alla sicurezza individuale e del gruppo e alla nivologia, verranno approfonditi anche attraverso lezioni teoriche serali.

Il corso si terrà nel cuore delle Dolomiti nel parco di Fanes Sennes. Il rifugio, confortevole e accogliente, è raggiungibile con gli sci in un paio di ore.
E’ situato all’inizio del fantastico anfiteatro del Fanes e offre numerosi itinerari di più difficoltà e esposizione tanto da essere considerato un gioiello per lo scialpinismo.

Condizioni

CONDIZIONI

RITROVO

Rifugio Fanes – Dolomiti

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA

Abbigliamento adatto alla pratica dello scialpinismo compresi sci con pelli, attacchi da sci alpinismo, scarponi e kit Artva/pala/sonda.
Le attrezzature tecniche potranno essere noleggiate presso i negozi mentre il kit di autosoccorso può venir fornito per la durata del corso direttamente da inMont

RAPPORTO

1 : 6

INCLUSO NEL PREZZO

Kit Artva, pala e sonda (qualora sprovvisti)

Materiale comune del gruppo (strumenti didattici e di sicurezza)

Tutti i costi della Guida Alpina

Servizi di Guida Alpina

Assicurazione recupero e soccorso

NON INCLUSO

Trasferimenti

Vitto e alloggio del pernottamento per la durata del corso

Eventuali impianti di risalita

Assicurazione personale, infortunio, annullamento viaggio, smarrimento bagaglio (consigliata)

Tutto ciò che non è specificato alla voce ‘incluso nel prezzo’

Programma

PROGRAMMA

Di seguito il programma di massima che seguiremo durante le giornate del corso.

Il corso è strutturato su tre giornate consecutive. La località scelta è il Parco di Fanes dove pernotteremo nell’omonimo rifugio.
Tale opportunità ci permetterà di sfruttare al meglio le possibilità che l’ambiente alpino offre per la pratica dello sci alpinismo.
Avremo inoltre la possibilità di approfondire temi teorici durante le serate.

Day 01

La prima giornata è finalizzata ad apprendere le nozioni base per la progressione in salita con le pelli di foca e a verificare e migliorare le capacità sciistiche dei partecipanti,

Un'ottima dimostrazione dell'inversione in salitaDopo aver illustrato i materiali tecnici propri di quest’attività e aver distribuito il materiale mancante, saliremo verso il rifugio.
Il percorso è semplice e segue per una buona parte una pista forestale, terreno ideale per acquisire confidenza con le pelli di foca. Sarà quindi facile apprendere le basi della tecnica di risalita utilizzando le pelli di foca. Inizieremo anche a conoscere e mettere in pratica le inversioni più elementari esercitandoci per il resto della giornata salendo fino a raggiungere la nostra meta.
Nel pomeriggio saliremo ancora brevemente sui dossi sovrastanti al rifugio per poi  scendere in neve fresca. Avremo la possibilità di disegnare le prime curve in neve fresca seguiti dai consigli della Guida Alpina che ci darà tutte le indicazioni e i consigli necessari a questa disciplina.

A fine giornata affronteremo anche il tema della ricerca in valanga e del funzionamento dell’Artva.

Alla sera, dopo esserci riposati e rifocillati, riprenderemo l’argomento legato all’artva, al suo funzionamento e al soccorso in valanga.

Day 02

Anche questa giornata ha uno scopo prettamente didattico. Gli argomenti più importanti che affronteremo saranno ancora una volta la tecnica di risalita, tecnica di discesa e la ricerca con l’Artva.
Avremo anche la possibilità di parlare di topografia e orientamento, di nivologia e meteorologia prendendo spunto dall’ambiente circostante.

Nella tecnica di salita affronteremo con più dettaglio tutte le varianti delle inversioni a passo di giro e del dietrofront. Acquisiremo la dimestichezza sufficiente e necessaria per progredire senza affaticarsi troppo utilizzando le giuste inversioni a seconda del terreno.

Sarà quindi il momento di scendere e ancora una volta potremo migliorare la nostra tecnica seguendo i consigli puntuali e professionali della Guida.

A fine giornata riprenderemo anche il tema della ricerca in valanga con delle prove pratiche e degli esercizi specifici sull’uso dell’Artva

Durante la serata avremo il tempo per affrontare in forma molto più dettagliata gli aspetti legati alla nivologia e alle valanghe utilizzando anche supporti didattici e video.

Day 03

L’ultima giornata del corso sarà dedicata a una salita vera e propria durante la quale avremo la possibilità di affinare al meglio la nostra tecnica sia di salita che di discesa nonché prendere ancor più confidenza con gli aspetti di orientamento e sicurezza legati all’ambiente invernale.

Non tutte le ciambelle riescono con il buco.... e neppure tutte le curve
Presteremo sempre più attenzione all’ambiente circostante per cogliere e riconoscere quegli aspetti che ci possono salvaguardare dai rischi della montagna in veste invernale. Cercheremo di individuare sulla carta l’itinerario di salita, riportarlo sul terreno e riconoscerne le aree potenzialmente valanghive.

Sarà così l’occasione di acquisire ancor di più coscienza e conoscenza di questa fantastica disciplina potendo mettere in pratica tutte le nozioni che abbiamo appreso durante le uscite precedenti e comprendendo ancor meglio quegli aspetti legati all’importanza del gruppo e dell’essere autonomo all’interno dello stesso, alle dinamiche che si possono creare e quali atteggiamenti ci permettono di godere della nostra salita in sicurezza.

Scenderemo quindi in valle e, dopo esserci salutati con un buon boccale di birra, faremo ritorno a casa.

Gli argomenti di massima che affronteremo durante queste giornate saranno i seguenti

Materiali

Sci, pelli di foca, bastoncini

Scarponi e attacchi

Artva, pala e sonda

Sicurezza

Aspetti generali della sicurezza in ambiente innevato

Il corretto uso di sci, bastoncini, pelli, scarponi e attacchi

Progressione in salita, distanze, individuazione della micro traccia, riconoscimento delle zone a rischio

L’autonomia all’interno di un gruppo

Conoscenza di base degli aspetti nivologici e meteorologici

Artva, uso e prove di ricerca in valanga

Tecnica individuale

Tecnica di salita

  • passo elementare in piano, in salita e in diagonale
  • passo di giro con apertura di coda, passo di giro con apertura di punta e di coda, passo di giro in tre tempi
  • dietrofront infilato di punta, dietrofront a Y, dietrofront a epsilon

Tecnica di discesa

  • Analisi delle differenze della sciata in pista e fuori pista
  • Cristiania a valle dalla diagonale e parallelo delle Guide in pista e nel fuoripista
  • Cortoraggio, serpentina, parallelo in pista e nel fuoripista
  • sterzata con apertura, virata delle guide

Ricerca Artva

  • procedura di accensione e verifica di gruppo
  • prova individuale di ricerca Artva e prove di sondaggio e scavo
Materiali

MATERIALI

Di seguito troverete l’indicazione per i materiali necessari.
La scelta che dovrete fare per il vestiario dipenderà dalle previsioni meteo e dall’attività scelta.

Apri la lista completa da questo link

Materiali Scialpinismo

Luogo

LUOGO


Il corso si terrà nel Parco Naturale di Fanes e Sennes con appoggio al Rifugio Fanes
Gallery
Condividi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

3 giorni
2
4 min
2

Corso base su tre giorni introduttivo alla disciplina affascinante e complessa dello scialpinismo

Data disponibile:

dal 26-02-2021 - al 28-02-2021 - durata: 3 giorni Consecutivi

Inversioni in salita durante una gita di sci alpinismo

Recensioni dell'attività

Non ci sono ancora recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.