3 giorni
2
Livello allenamento 2
4 min

Scialpinismo in Sicilia sui pendii del Vulcano Etna

Dettagli

Le date e il numero dei partecipanti sono confermati
Qualora dovessimo apportare delle modifiche in conformità alle norme per il contenimento della pandemia, ne daremo informazione agli iscritti nonché aggiorneremo le pagine relative all’attività del nostro sito.
Nel caso di annullamento dell’attività a causa degli eventi legati alla pandemia vi garantiamo la riprogrammazione dell’attività stessa in altra data o il rimborso della quota versata.

DETTAGLI

Sciare sul vulcano più alto d’Europa e fra quelli attivi al mondo pare un controsenso. Un vulcano attivo sarà caldo! E poi è in Sicilia, terra non propriamente famosa per le attività invernali come lo sci.
Eppure sciare su questa magnifica montagna no è  solo un’avventura  possibile ma soprattutto un’esperienza da non perdere, anche sotto il profilo alpinistico.

Dolci pendii da risalire sull'EtnaL’Etna, con i suoi 3343 m di quota, è un grandissimo cono che rivolge lo sguardo al mare. Il clima a questa latitudine ma soprattutto a questa quota favorisce la veloce stabilizzazione delle frequenti nevicate compattando il manto e rendendolo perfetto per lo scialpinismo. Anche le pendenze, su tutti i versanti e canaloni che lo solcano, presentano inclinazioni ideali adatte a tutti gli sciatori.

Dalla stazione della funivia a 2500 m in sole 3 ore con le pelli di foca è possibile raggiungere la cima. Da qui la vista sui quattro crateri è impressionante e maestosa e spazia fino al mare.
Considerando anche quegli aspetti meno alpinistici ma da non dimenticare e tantomeno sottovalutare, diventa importante ricordare il clima mite dalle caratteristiche mediterranee (almeno in valle), i profumi e i sapori di una cucina tradizionale e la calorosa allegria e ospitalità sicula.

Tutto ciò renderà il nostro viaggio unico e la nostra avventura con gli sci sul vulcano attivo fra i più alti al mondo indimenticabile.

Condizioni

CONDIZIONI

RITROVO

Aeroporto di Catania

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA

Vestiario e attrezzatura da scialpinismo per tour di più giorni
Casco e Kit artva, pala e sonda, ramponi e piccozza.

RAPPORTO

1 : 6

INCLUSO NEL PREZZO

Tutti i costi della Guida Alpina

Servizi di Guida Alpina

Assicurazione recupero e soccorso

NON INCLUSO

Trasferimenti da e per la Sicilia

Eventuale noleggio auto/van o taxi per gli spostamenti in loco

Vitto e alloggio durante il tour

Eventuali impianti di risalita

Assicurazione personale, infortunio, annullamento viaggio, smarrimento bagaglio (consigliata)

Tutto ciò che non è specificato alla voce ‘incluso nel prezzo’

Itinerario

PROGRAMMA

Di seguito il programma delle attività che svolgeremo durante queste giornate di divertimento

Day 01

Ritrovo all’aeroporto di Catania al mattino presto.
Con un breve trasferimento (auto o taxi) raggiungeremo Piano Provenzana dove avremo la possibilità di effettuare una prima breve gita con le pelli.
Saliti con gli impianti fino al Monte Nero delle Cocozze proseguiremo fino al Pizzi Deneri 2847m da dove uno splendido panorama ci permetterà di spaziare con la vista dalla Calabria allo stretto di Messina fino alle isole Eolie.
Scieremo quindi il fantastico canalone Nord Quarantore fino nuovamente a Piano Provenzana.
Un breve trasferimento ci consentirà di raggiungere il rifugio Citelli dove pernotteremo.

MS 3 ore, ↑660m ↓1000m

Day 02

Sarà il giorno più affascinante dove raggiungeremo la sommità del cratere di Nord-Est.
Ci trasferiremo nuovamente a Piano Provenzana e, dopo aver approfittato degli impianti di risalita, proseguiremo lungo la dorsale settentrionale fin sotto la cima. Per salire l’ultimo tratto dovremo proseguire senza sci: in prossimità della cima sovente il calore del vulcano unito alla cenere depositata sciolgono la neve lasciando un fondo grigio e molle dove è preferibile salire a piedi. Poter guardare all’interno del cratere ancora attivo, respirare gli odori tipici dei vulcani e osservare le risalite di gas e vapore ci renderanno partecipi di un fenomeno della natura impressionante. Non dimentichiamo che l’Etna è uno dei vulcani più attivi ma anche dei più studiati al mondo.

Calzati gli sci affronteremo la discesa che effettueremo in attraversata superando la cima dei Pizzi Deneri e scenderemo lungo il canalone Sud a Ypsilon fino al Rifugio Citelli dove pernotteremo.

BS 6 ore, ↑1150m ↓1650m

Day 03

Al mattino, partendo da Piano Provenzana, saliremo con le pelli la Valle dei crateri, un lungo vallone a ridosso di una bocca eruttiva, fino alla cima dei Due Pizzi 2515m.

Scenderemo lungo il medesimo itinerario con qualche variante finale più emozionante. Nel tardo pomeriggio ci trasferiremo all’aeroporto di Catania per fare rientro dal nostro viaggio.

MS 3 ore, ↑700m ↓700m

Materiali

MATERIALI

Di seguito troverete l’indicazione per i materiali necessari.

La scelta che dovrete fare per il vestiario dipenderà dalle previsioni meteo e dall’attività scelta.
Oltre a quanto indicato nella lista dovremo portare con noi anche ramponi e piccozza.

Apri la lista completa

Materiali Sci Alpinismo

Luogo

LUOGO


Parco Nazionale dell’Etna – Sicilia
Gallery
Condividi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

3 giorni
2
Livello allenamento 2
4 min

Scialpinismo in Sicilia sui pendii del Vulcano Etna

Sulle pendici del Vulcano Etna

Recensioni dell'attività

Non ci sono ancora recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.